Ecco Tre Ricette di Carnevale per Far Felici Grandi e Piccoli

ricette-carnevale

Da Nord a Sud ogni città italiana vanta con orgoglio le sue ricette di Carnevale tipiche come le chiacchiere che si preparano un po’ in tutte le città, le castagnole specialità dell’Emilia Romagna, ciambelline e bombe fritte, graffette napoletane, cicerchiata tipica delle Marche, salame di cioccolato e così via. Ce n’è davvero per tutti i gusti, quindi mettiti all’opera e comincia a preparare qualche ricetta.

Ricetta delle castagnole

Uno dei dolci tipici del Carnevale sono le castagnole. Si tratta di frittelle dolci dalla forma rotonda e dalle dimensioni di una castagna, da cui prendono il nome. Sono tipiche dell’Emilia Romagna ma vengono preparate in molte città d’Italia per il periodo di Carnevale e non solo. Le castagnole, infatti, spesso vengono preparate anche durante le feste dei bambini o in diverse occasioni speciali.

Ricetta delle chiacchiere

Le chiacchiere, chiamate anche bugie, cenci, frappole, sfrappole, fiocchetti, a seconda della regione e della città in cui vengono preparate, sono il dolce tipico per eccellenza del Carnevale. Ecco la ricetta:

Ingredienti

  • 500 grammi di farina 00
  • 70 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 3 uova intere
  • 1 bustina di vanillina
  • 70 grammi di burro
  • sale quanto basta.

Procedimento

Su una spianatoia unisci la farina setacciata al lievito, aggiungi lo zucchero, il pizzico di sale, la bustina di vanillina e crea la classica forma a fontana. Al centro della fontana forma un buco con le dita ed aggiungici le uova.

Comincia pian piano ad impastare le uova con la farina circostante fino a quando l’impasto non diventa morbido e compatto. Ricopri l’impasto così ottenuto con della pellicola per alimenti e lascialo riposare nel frigo per circa 30 minuti.

Trascorsa una mezz’ora tira la pasta con il matterello su una spianatoia ben infarinata, creando una sfoglia di circa 1 centimetro. Ritaglia con una rotella tagliapasta tanti rettangoli di diverse misure ed avvolgili su se stessi con le mani. Friggi le chiacchiere in olio ben caldo facendole dorare da entrambi i lati. Una volta raffreddate, cospargile di zucchelo a velo e servile.

Consigli

Le chiacchiere vengono di solito accompagnate da una crema al cioccolato, che in Campania viene anche chiamata “sanguinaccio” (dall’antica tradizione di mescolare al cioccolato il sangue di maiale) oppure con una semplice cioccolata calda. Si possono anche preparare delle squisite chiacchiere nere, intingendole nel cioccolato fuso.

Questa è anche un’ottima ricetta di carnevale da fare al forno. Invece di friggere le chiacchiere, infatti, puoi riporre i rettangoli di pasta su una teglia rivestita con carta forno e cuocerli a 180 gradi per circa 15-20 minuti. La cosa importante è controllare sempre la cottura per evitare che le chiacchiere cuociano troppo.

Ricetta della cicerchiata

Uno dei dolci di carnevale per bambini più amati è sicuramente la cicerchiata, dolce tipico di Marche e Abruzzo. Questo dolce è amato dai bambini in quanto è molto allegro e colorato, oltre ad essere squisito. La cicerchiata è fatta da tante piccole palline di pasta fritte e condite con tanto miele e confettini colorati, disposte a formare una ciambella. Ecco gli ingredienti e la preparazione:

Ingredienti

  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 70 grammi di burro morbido o margarina
  • 4 uova intere
  • 250 gr di miele
  • confettini colorati a piacere

Preparazione

In una ciotola mescola la farina setacciata con lo zucchero, il bicarbonato e la vanillina. Aggiungi il burro ammorbidito e le uova ed impasta ottenendo un composto liscio ed omogeneo. Ricopri l’impasto con della pellicola per alimenti e lascialo riposare nel frigo all’incirca per 30 minuti.

Ricava dall’impasto tanti rotolini e tagliali a tocchetti, formando tanti pezzettini di circa 1 cm ognuno. Durante questa fase è importante infarinare bene la spianatoia per non farli attaccare tra loro.

Friggi in olio ben caldo, mettendone pochi per volta, e fai assorbire bene su carta prima di condire. Dopo averli fritti tutti, riponili in una pentola, aggiungi il miele e mezzo bicchiere di acqua, quindi lascia a fuoco lento per far sciogliere tutto il miele.

Spegni il fuoco, gira bene tutte le palline in modo che si leghino con il miele ed aggiungi tanti confettini colorati a scelta. La cosa divertente è che questa fase di decorazione può essere fatta anche dai bambini stessi. A questo punto, riponi tutte le palline in un piatto da portata, disponendole in modo da formare una ciambella.

Curiosità

La cicerchiata ricorda una delle ricette di carnevale siciliane più tipiche, la pignoccata, una variante molto simile che prevede in più solo l’aggiunta di mandorle tritate e scorzette d’arancia grattuggiata nell’impasto. Questo dolce ricorda molto anche gli struffoli natalizi, tipici della tradizione partenopea.

Idee

Se cerchi idee per preparare dei dolci con il Bimby, queste che ho proposto fanno proprio al caso tuo. Basta che versi semplicemente tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby ed impasti ad una velocità 5-6 per circa uno-due minuti.

In pochi secondi otterrai un impasto soffice e morbido, sia per preparare le chiacchiere che la cicerchiata e le castagnole. Un metodo veloce e semplice, ideale per preparare in pochissimo tempo tutte queste squisite ricette di carnevale.

AGGIUNGI UN COMMENTO