Come preparare il gelato alla frutta

gelato-frutta

Fa sempre piacere gustarsi una bella coppa di gelato, meglio ancora se fatto in casa con ingredienti semplici e genuini.
E riuscire nell’intento è più facile di quanto si possa pensare. Basta utilizzare qualche piccolo accorgimento e avrai un gelato buono come quello che si compra!
Oggi vediamo come preparare un gelato di frutta fresco e nutriente sia che tu abbia una gelatiera o meno.

La ricetta che ti propongo va bene per preparare un delizioso gelato alla banana, ma puoi tranquillamente variare a tuo piacimento la ricetta utilizzando altri tipi di frutta.
Io ti consiglio di cominciare con il gelato alla banana per praticità, visto che è un frutto facilmente reperibile in ogni stagione, però mi raccomando: le banane non devono essere troppo mature, altrimenti il pericolo è che il gelato risulti stucchevole.

Ma vediamo cosa ci serve:

  • 300 grammi di banane
  • 300 grammi di latte
  • 25 grammi di panna liquida
  • 100 grammi di zucchero di canna o 75 grammi di zucchero semolato
  • qualche goccia di succo di limone
  • mixer ad immersione e recipiente alto o, in alternativa, frullatore

Alcune precisazioni sugli ingredienti

Preferisco mettere un po’ più di latte e meno panna, ma sta a te calibrare gli ingredienti a seconda dei tuoi gusti. Uso solo zucchero di canna per tutte le preparazioni perché meno raffinato, però ha lo “svantaggio” di essere meno dolce; se decidi di usare quello bianco ti consiglio di diminuire la dose e portarla a 75 grammi.

Le diverse fasi della preparazione

Per prima cosa sbuccia le banane e tagliale a pezzi. Come tutta la frutta, la banana tende ad ossidarsi non appena tagliata; per evitare che si scurisca troppo, puoi versare sui pezzi appena tagliati un po’ di succo di limone. Questo accorgimento può essere utile anche per stemperare leggermente il gusto di una banana troppo dolce.

Prendi ora un recipiente abbastanza alto, oppure il tuo frullatore, e versa le banane insieme a latte e panna liquida e unisci poi anche lo zucchero. Aziona il mixer e inizia a frullare gli ingredienti il tempo necessario affinché lo zucchero si polverizzi e tutto il composto risulti omogeneo e fluido.

A questo punto, se possiedi una gelatiera, versa il composto nel cestello e accendi la macchina; 30/40 minuti dovrebbero essere sufficienti ad ottenere il tuo gelato. Se invece non possiedi la gelatiera, trasferisci la crema ottenuta in un recipiente con coperchio e riponilo in freezer.

Per evitare che il gelato si indurisca troppo ti suggerisco di mantecarlo.
Questa operazione consiste nel tirare fuori il tuo gelato dal congelatore circa ogni mezz’ora e mescolarlo o, ancora meglio, frullarlo nuovamente con il mixer. Questo permette di evitare che il gelato cristallizzi e si mantenga invece morbido.

Dovrai ripetere quest’operazione quattro/cinque volte, quindi sarà meglio che tu abbia un po’ di tempo a disposizione! Rimetti in freezer il recipiente e lascia raffreddare fino a che vedrai che ha raggiunto la giusta consistenza.

Il tuo gelato ora è finalmente pronto, ma ricorda di tirarlo fuori circa un quarto d’ora prima di servirlo. Un suggerimento in più? Prepara una salsa di cioccolato fondente da versare sopra le coppe… il risultato è garantito!

AGGIUNGI UN COMMENTO